Archivi tag: rethinking economics

SCUOLA: MATURI 2012, LA META' SCEGLIE UNIVERSITA'

 

In questo articolo si presenta il testo della relazione tenuta dall’autore ad una conferenza presso l’Università di Padova organizzata dal gruppo Il Sindacato degli Studenti, il giorno 11 maggio 2016.

 

ABSTRACT

La presente relazione vuole mettere in luce le questioni che riguardano la domanda di ripensamento dell’economia degli studenti di Rethinking Economics, parte del network globale International Students Initiative for Pluralism in Economics (ISIPE), in seguito allo scoppio della crisi finanziaria, denunciando l’incoerenza delle teorie presentate nei manuali di testo rispetto alla realtà. Ciò invita a guardare alla richiesta di ripensare l’economia non come un mero capriccio intellettuale, ma come ad una precisa e quanto mai seria necessità storica che non può più rimanere inascoltata. In particolare, questa relazione andrà ad indagare la natura della scienza economica, su cosa l’economia è o non è. Attraverso un breve sguardo storico, andremo a vedere come le teorie economiche sono profondamente influenzate dal contesto storico e dalle problematiche economiche caratterizzanti una data società. Questo approccio al pensiero economico, suggerito da Amiya Kumar Dasgupta, vi aiuterà a capire in che misura la scienza economica è “plurale” al suo interno e i motivi per cui in modo plurale andrebbe insegnata.

[Read More]

La settimana scorsa è uscito un articolo sul blog del Bocconiano Liberale dal titolo “Post-Crash, la Matematica non è un reato”. Nel post si critica il report pubblicato dai nostri colleghi della Post-Crash Economics Society dell’università di Manchester sui corsi di economia del loro ateneo. Sebbene il focus del documento sia ristretto alla realtà locale degli studenti inglesi, la conclusione a cui giunge è quella condivisa da Rethinking Economics (non a caso la Post-Crash è subentrata in RE recentemente): bisogna riformare l’insegnamento dell’economia dato che oggi è dominato dalla scuola neoclassica, senza alcuno spazio per le altre correnti di pensiero… [continua su pagina99]

L’International Student Initiative for Pluralism in Economics (ISIPE) terrà dal 18 al 21 settembre 2014 a Tübingen il primo meeting internazionale di studenti di economia presso il Global Ethic Institute dell’università di Tübingen stessa. L’ISIPE, di cui si è molto discusso per il manifesto pubblicato il 5 maggio di quest’anno, unisce 60 network studenteschi da oltre trenta paesi. “Ci aspettiamo più di 40 delegati da tutto il mondo per discutere come possiamo cambiare i corsi universitari di economia”, spiega Gustav Theile, studente di economia e organizzatore dell’evento. “Tra i nostri obiettivi per questo incontro c’è anche la creazione di un’istituzione che dia una struttura al movimento nato in maggio”… [continua su pagina 99]