Fitoussi: la rivoluzione culturale che porrà fine all’austerità

21 maggio -

lampione

 

“Ci sono tante teorie capaci di spiegare lo stesso insieme di fatti. L’insegnamento deve andare sempre dai fatti alle teorie, alle politiche, fare avanti e ritorno tra queste tre cose” sono le parole di Jean-Paul Fitoussi ai microfoni di PIIGS Can Fly, il programma di Rethinking Economics Italia andato in onda su Radioluiss mercoledì 21 maggio. “Prima però bisogna imparare la pluralità delle teorie” ha aggiunto in riferimento allo schema pedagogico appena descritto, e citando esplicitamente il manifesto studentesco per un insegnamento plurale dell’economia uscito il 5 maggio e di cui il professore stesso è firmatario… [continua su pagina99]